L’Italia si colloca al 24º posto fra i 28 Stati membri dell’UE nell’indice di digitalizzazione dell’economia
e della società (DESI) della Commissione europea per il 2019.
L’Italia è in buona posizione, sebbene ancora al di sotto della media dell’UE, in materia di connettività
e servizi pubblici digitali. I servizi pubblici online e open data sono prontamente disponibili e la
diffusione dei servizi medici digitali è ben consolidata. La copertura a banda larga veloce e la
diffusione del suo utilizzo sono in crescita (pur se quest’ultima rimane sotto la media), mentre sono
ancora molto lenti i progressi nella connettività superveloce. L’Italia è a buon punto per quanto
riguarda l’assegnazione dello spettro 5G.

Scarica e leggi l’intero rapporto: http://egov.formez.it/sites/all/files/indice_desi_2019.pdf